Titolo

110° Anniversario di Denon vol.2 Intervista con Ryo Okazeri, ingegnere dei giradischi

How to find the perfect headphones for your holidays

Denon festeggia il suo 110 ° anniversario nel 2020. Cogliendo l'opportunità di celebrare questo traguardo, pubblichiamo una serie di articoli sulla storia di Denon, la sua filosofia di suono, la mentalità artigianale, i prodotti più importanti e le interviste con le persone chiave sul nostro blog ufficiale. In questo secondo articolo abbiamo parlato con Ryo Okazeri, che ha condiviso molta storia con il marchio e che è stato coinvolto nello sviluppo delle testine e dei giradischi.

 

LA STORIA DEI GRAMMOFONI, TESTINE E GIRADISCHI DENON.

 

Da quanto tempo lavori per Denon?

Okazeri: Ho lavorato per Denon per molto tempo. Sono entrato a far parte della Nippon Columbia dopo la laurea, e probabilmente sono la persona più anziana dell'azienda.

 

Che tipo di lavoro facevi all'inizio della tua carriera?

Okazeri: All'inizio sono stato assegnato alla Divisione Design presso l'ufficio Mitaka di Tokyo. Denon era la divisione di apparecchiature audio della Nippon Columbia in Giappone e quando sono entrato in azienda si chiamava Den-On, non Denon. L'ufficio di Mitaka divenne la sede di un produttore di apparecchiature di trasmissione chiamato Nippon Denki Onkyō Kabushikigaisha (Japan Electric Sound Company) dopo la fusione con Columbia Corporation. Pertanto, il nome Den-On è diventato la radice del marchio Denon.

 

Di cosa eri responsabile nell'ufficio di Mitaka?

Denon 110 Years

 

Okazeri: Sono stato assegnato alla divisione di sviluppo delle testine. Quello era il periodo di transizione dall'analogico al digitale, quando i supporti dei media stavano per passare dai dischi ai CD. Successivamente sono passato alla Divisione di sviluppo e ingegneria dei dispositivi digitali e, ripensandoci ora, credo di essere stato fortunato ad avere la possibilità di sperimentare l'ingegneria dei dispositivi digitali partendo dalla tecnologia dei trasduttori.

 

Hai progettato le testine per un po' di tempo dopo essere entrato in azienda?

Okazeri: Dopo essere entrato in azienda, ho lavorato all'ingegneria delle testine per circa cinque anni. Poiché le testine non erano dei prodotti che potessero funzionare in modo autonomo, sono stato addestrato come ingegnere per acquisire conoscenze su dispositivi come i bracci e i giradischi.

 

Denon festeggia il suo 110° anniversario nel 2020, puoi parlare del 110° anniversario di Denon da un punto di vista incentrato sui giradischi?

Okazeri: Parlando della fondazione di Denon, è importante menzionare che la società è stata inizialmente fondata dalla Nippon Chikuonki Shokai (Japan Recorders Corporation). Questa è l'origine di Nippon Columbia e quindi è il 110° anniversario del marchio partendo proprio dal suo inizio. Se si considera che il predecessore di Denon era un'azienda di fonografi, penso sia corretto dire che sin dalla sua fondazione Denon era un marchio che è nato insieme alle macchine che facevano girare i dischi.

 

Denon 110 Years

Grammofono No. 35 all’entrata (costruito nel 1915 dalla Japan Recorders Corporation nella Kawasaki Factory)

 

Ho sentito dire che anche la registrazione dello scritto imperiale dell'Imperatore Showa alla fine della guerra fu fatta da Denon.

Okazeri: Sì è vero. È stato il registratore su disco portatile DP-17K della Japan Electric Sound Company che ha registrato e riprodotto il suono registrato. Alla fine della guerra nel 1945, non c'erano registratori o qualcosa del genere, quindi abbiamo usato dischi in acetato e li abbiamo riprodotti immediatamente dopo la registrazione. La registrazione è stata eseguita incidendo un solco con uno stilo tagliente sulla superficie di acetato.

Dalla sua fondazione nel 1939, la Japan Electric Sound Company ha fornito a NHK una varietà di apparecchiature di trasmissione. Prima della fondazione della Japan Electric Sound Company, in Giappone non esistevano apparecchiature di registrazione domestiche. È noto che all'epoca la società tedesca di apparati radiotelevisivi Telefunken forniva al Giappone i suoi registratori di dischi. Tuttavia, erano apparecchi molto costosi grazie alle loro eccellenti prestazioni. Con il desiderio di realizzare prodotti domestici, alla Japan Electric Sound Company è stato chiesto di sviluppare e produrre un registratore su disco domestico. Quella tecnologia è stata utilizzata anche per registrare e riprodurre i dischi registrati dell'Accettazione dell’Imperatore della Dichiarazione di Potsdam, che è legata al momento storico che ha determinato il destino del Giappone.

 

È vero che la Japan Electric Sound Company, il predecessore di Denon, era un produttore di apparecchiature di trasmissione per emittenti commerciali?

Okazeri: Sì. All'inizio, fornivamo a NHK apparecchiature di trasmissione perché a quel tempo non c'erano trasmissioni di emittenti commerciali ad eccezione di NHK. Anche dopo la guerra, abbiamo avuto uno stretto rapporto con NHK e abbiamo continuato a fornire loro apparecchiature di trasmissione, concentrandoci principalmente sui registratori di dischi. Dopo il 1951, quando iniziarono ad apparire altre società di radiodiffusione commerciale, la nostra produzione aumentò ancora di più.

The DL-103 cartridge, which would later become a catalyst for the development of consumer audio equipment, was made to meet the strict specifications required by NHK (Japan Broadcasting Corporation) in 1964, when they started FM stereo broadcasting, to make it compatible with their broadcasting equipment.

La testina DL-103 può sembrare un prodotto per il mercato di consumo, ma originariamente era destinato all'uso professionale. Dopo essere entrato nel mercato consumer con DL-103, il marchio Denon ha cercato di espandere la propria attività con i giradischi.

 

“CREA PRODOTTI TECNICAMENTE SUPERIORI E OTTIENI UNA REPUTAZIONE DI PRODUTTORE AFFIDABILE.”

 

Quindi il primo prodotto Denon per uso consumer fu la testina DL-103, inizialmente sviluppata per la trasmissione stereo FM.

Okazeri: Esatto. La Japan Electric Sound Company era un produttore di apparecchiature professionali, ma il mercato delle apparecchiature di trasmissione era di dimensioni limitate perché i clienti che lo avrebbero acquistato erano solo società di trasmissione. Sebbene la Japan Electric Sound Company fosse attratta dal mercato consumer, non poteva entrarvi con la sua tecnologia di produzione di massa e le sue vendite.

La vera opportunità per la Japan Electric Sound Company di entrare nel mercato consumer è avvenuta quando la società è diventata una sussidiaria della Nippon Columbia nel 1947, per poi trasformarsi nella divisione apparecchiature audio della Nippon Columbia nel 1963 attraverso una fusione.

A quel tempo, la testina DL-103 veniva utilizzata nelle trasmissioni stereo FM. Da allora la maggior parte delle emittenti giapponesi ha probabilmente utilizzato DL-103 per riprodurre dischi e, sebbene i CD e altri contenuti digitali siano ora le sorgenti per le trasmissioni, credo che stiano ancora utilizzando DL-103 per riprodurre dischi analogici.

Quando abbiamo lanciato i prodotti Denon nel mercato consumer, abbiamo venduto per la prima volta la testina DL-103, che è diventata la testina standard per la trasmissione. Presentare DL-103 direttamente al mercato consumer è stato un grande passo verso l'inizio della produzione di prodotti audio consumer. Questo è successo nel 1970.

 

La testina DL-103 "consumer" è la stessa della DL-103 utilizzata dalle emittenti?

Okazeri: Sì, sono esattamente lo stesso prodotto. DL-103, che ha la stessa identica struttura di una volta, viene ancora prodotta nello stabilimento di Shirakawa (D&M Shirakawa Audio Works) a Fukushima. In totale produciamo questo prodotto da 56 anni.

 

Denon 110 Years

DL-103 è ancora prodotta a mano nello stabilimento di Shirakawa

 

Dopo l’uscita di DL-103, Denon ha lanciato i giradischi consumer, non è vero?

Okazeri: Sì, è così. Denon ha iniziato a fornire a NHK giradischi come il modello DN-302F per le trasmissioni stereo FM. Successivamente, abbiamo utilizzato la stessa tecnologia per sviluppare anche giradischi per uso consumer.

DN-308F Record Player

DN-308F, un giradischi prodotto per uso professionale speciale per le emittenti

 

A quel tempo, il capo delle operazioni della divisione Mitaka si descriveva come un piccolo produttore nel mercato consumer e stabiliva tre norme:

  • "Creare prodotti tecnicamente superiori rispetto alle altre aziende"
  • "Costruire prodotti altamente affidabili"
  • "Guadagnare una reputazione come produttore affidabile con prodotti eccellenti"

Alla fine degli anni '60, quando Denon iniziò a produrre prodotti di consumo, il mercato delle apparecchiature audio si stava gradualmente spostando verso le vendite di massa da parte dei principali produttori di elettronica, grazie agli sviluppi tecnologici iniziati alla fine degli anni '50. È stato riconosciuto che i principali produttori stavano conquistando la maggior parte del mercato. Queste tre norme della divisione Mitaka sono state condivise tra tutti i dipendenti Denon per guidare il mercato.

Per raggiungere questo obiettivo, la nostra esperienza nello sviluppo e nella produzione di apparecchiature audio professionali per uso professionale è stata utilizzata al massimo come serbatoio tecnologico prima del lancio nel mercato consumer. Puoi avvertire la nostra determinazione a creare prodotti nel mercato dell'elettronica di consumo con caratteristiche distinte dai normali prodotti di massa e di mercato.

 

Penso che ci sia una "Filosofia di Denon sulla fabbricazione dei prodotti" che è ancora espressa in questa frase.

Okazeri:   Penso che tu abbia ragione. Nei prodotti Denon c’è ancora un impegno costante per superare tecnologicamente la concorrenza in tutte le categorie. In quel tempo, il primo giradischi sviluppato per l'uso consumer sulla base di questo obiettivo era il giradischi DP-5000, il primo giradischi Denon per il mercato commerciale.

 

DP-5000 e DP-3000, SINONIMO DI GIRADISCHI DENON.

 

È giusto dire che il primo giradischi di Denon orientato al consumatore, il modello DP-5000, era solo un giradischi?

Okazeri: A quel tempo, la maggior parte degli appassionati era interessata a scegliere e combinare un giradischi, un braccio, una testina e un cabinet, per questo motivo DP-5000 era solo un giradischi, un prodotto indipendente.

 

Denon DP-5000

DP-5000 (Denon Museum)

 

DP-5000 è stato un prodotto di successo?

Okazeri: È stato un successo per molte ragioni. Il design era piuttosto innovativo e penso che gli audiofili ne siano rimasti sorpresi. Se guardi i dati di quel periodo, vedrai che, nonostante alcuni argomenti prudenti, ci furono un sacco di tentativi ed errori.

Quello che mi piace dei giradischi Denon è che il design industriale riflette ancora quello dei prodotti professionali, come i pulsanti di design per 33 e 45. I pulsanti sono grandi e facili da premere, no? Quando si premono questi pulsanti, l'unità inizia a suonare immediatamente. Questa è un'operatività unica per le emittenti.

 

Dopo di che, è stato prodotto il modello DP-3000, giusto?

Okazeri: Sì, proprio come DP-5000, DP-3000 è semplicemente un giradischi e DP-3700 venne fornito con un cabinet. La struttura di base è quasi identica a DP-5000. Tuttavia, poiché DP-5000 era una versione ridotta del modello per le emittenti commerciali, era "troppo" per essere un prodotto orientato al consumatore e doveva essere migliorato in termini di costo. Pertanto, DP-3000 è stato progettato per risolvere il problema dei costi. Penso che fosse uno dei modelli di giradischi Denon più popolari sul mercato in quel momento.

 

DP-3000 (Turntable in cabinet) (Denon Museum)

DP-3000 (Giradischi nel cabinet) (Denon Museum)

 

DP-5000 e DP-3000 sono modelli rappresentativi dei giradischi di Denon?

Okazeri: Credo di sì. Penso che questi due modelli abbiano svolto un ruolo cruciale nel dare a Denon un vantaggio nel mercato dei componenti quando era appena entrata nel mercato dei consumatori. La caratteristica più importante di DP-5000 e DP-3000 è che utilizzano motori CA per la trazione dei giradischi.

 

IL MOTIVO PER CUI DENON HA SCELTO DI UTILIZZARE UN MOTORE A TRAZIONE DIRETTA AC - IL PRIMO AL MONDO.

 

Quali sono i vantaggi dell'esclusivo "AC Motor Direct-Drive" di Denon?

Okazeri: Denon ha potuto vedere i vantaggi dell'utilizzo di un motore AC e di una trazione diretta. In effetti, le emittenti hanno utilizzato il giradischi in modo complicato. Per riprodurre una canzone in un programma, lasciano lo stilo nel solco del disco e lo fermano manualmente. Quando rilasci la mano, il disco inizia a girare e produce il suono. È così che suonavamo la musica. In passato, questo di solito veniva fatto meccanicamente con una trazione a puleggia.

 

Intendi dire che puoi suonare le canzoni non appena viene dato il segnale durante il programma?

Okazeri: Si.

 

È il comando per mandare in onda la musica, giusto? Ottieni la giusta rotazione non appena rilasci le dita?

Okazeri: Sì, assolutamente. Tuttavia, a differenza degli avviamenti istantanei che utilizzano la memoria digitale, non può essere eseguito istantaneamente. La combinazione della coppia di avviamento del motore e dell'inerzia del piatto determina il tempo di avviamento. Lo stavamo facendo sempre meglio e alla fine abbiamo potuto sviluppare un sistema a trasmissione diretta che inizia a girare al regime corretto non appena si preme l'interruttore.

 

Intendi dire che ti è stato richiesto di avere la trasmissione diretta per mandare in onda la musica?

Okazeri: Sì, perché non c'è perdita meccanica nel sistema di trasmissione diretta. Non appena si preme l'interruttore 33 o 45, la canzone inizia a ruotare correttamente.

Per inciso, il primo DN302F per trasmissioni dotato di un motore CA a trasmissione diretta aveva un tempo di avvio di 0,2 secondi e un angolo di rotazione di 30 gradi, per raggiungere la normale rotazione.

Sarebbe una lunga storia parlare di trasmissione diretta, ma penso che NHK abbia inventato le specifiche richieste per questo motore e l'abbiamo sviluppato anche per soddisfare quelle specifiche.

Ci siamo resi conto che le apparecchiature di trasmissione sarebbero state automatizzate in futuro e sapevamo che non sarebbero state utilizzabili a meno che non fossero controllate elettricamente, quindi era essenziale passare da uno stato di arresto a una partenza con trasmissione diretta che poteva essere avviata elettricamente, senza un’azione meccanica.

 

Esisteva già un giradischi a trasmissione diretta con un motore a corrente alternata?

Okazeri: No, non esisteva un giradischi a trasmissione diretta con un motore a corrente alternata. I motori utilizzati nella trazione diretta all'epoca erano motori in corrente continua, che generano un campo magnetico facendo scorrere una corrente continua attraverso una bobina e quindi inserendo un rotore magnetico nella bobina per respingere i poli S/N, che a sua volta fa girare il rotore.

CA sta per corrente alternata. Molti motori CA non hanno magneti. Ci sono diversi strati di bobine e quando viene applicata una tensione CA, i vettori del campo magnetico generati dalla corrente vengono combinati e il motore inizia a ruotare. Si chiama campo magnetico rotante e il rotore ruota lungo quel campo magnetico rotante. Poiché il rotore non dipende dai poli del magnete, non vi è alcun impuntamento o fluttuazione di coppia che si verifica con i motori CC e può ruotare senza problemi.

Penso che il motivo per cui abbiamo realizzato un giradischi con un motore CA a trazione diretta, che all'epoca non era disponibile per i giradischi, era perché stavamo mettendo in pratica ciò che ho menzionato prima, realizzando prodotti tecnologicamente superiori ad altre società.

 

Coil of AC servo motor (from the catalog at that time)

 

Per la prima volta da molto tempo, nel 2018 Denon ha rilasciato i nuovissimi giradischi DP-400 e DP-450USB e tu, Mr. Okazeri, sei l'ingegnere di questi modelli. Sono sicuro che dietro ci sia un revival del giradischi, ma cosa ne pensi?

Okazeri: I giradischi sono analogici, quindi la gamma dinamica del suono su un giradischi è decisamente più limitata di rispetto a quella di un CD e c'è anche molta distorsione e prestazioni relativamente scarse per quanto riguarda il rapporto segnale/rumore e la separazione. Ma quando ascolti un giradischi, puoi sentire la presenza di un artista. Puoi sentire lo spazio in cui si trovano gli artisti. Il senso della realtà o dello spazio, l'atmosfera in cui scorre la musica è leggermente diversa. Sembra reale. Personalmente, penso che sia qualcosa che puoi facilmente percepire quando suoni musica analogica.

DP-450USB Record Player

Intervista all'ingegnere di DP-400 e DP-450USB

 

HO IMPARATO DAGLI INGEGNERI DI DL-103.

 

Ci sono prodotti che ricordi in modo particolare?

Okazeri: Quando ero uno studente, ho costruito un sistema con componenti separati. Ascoltavo jazz e musica classica e pensavo di essere anche un audiofilo. (ride)

Ascoltare musica mi faceva stare bene e non ero troppo esigente per riguardo al suono, ma avevo un amico che era davvero interessato all'audio in quel momento. Comprava spesso componenti nuovi e io avevo la possibilità di acquistare quelli usati che mi vendeva a prezzo scontato.

Se ricordo bene, ho iniziato usando la testina MM V15 Type 3 di Shure. Successivamente, lavorando part-time ho acquistato una testina MC a forma di coleottero (SPU-G) della Ortofon e sono rimasto stupito dal cambiamento della qualità del suono. Quando ho cercato le testine MC, ho scoperto che esisteva in Giappone il modello DL-103 di Denon. Ricordo di aver nuovamente lavorato part-time e di averne acquistata una insieme a un trasformatore boost AU320. Quando sono entrato in Nippon Columbia, ogni componente di quelle testine era di fronte a me ed erano diventate parte del mio lavoro.

 

Quindi, sei stato assegnato alla sezione di sviluppo di un prodotto che ti aveva meravigliato.

Okazeri: Esatto. Quando sono entrato in azienda, le persone coinvolte nell'ingegneria di DL-103 e dei suoi dispositivi stavano ancora lavorando. Ecco perché ho potuto conoscere le testine e le loro tecnologie, semplicemente guardandole.

 

The DL-103's first model laid out on the drawing of the DL-103 and the dedicated tonearm blueprint- (Denon Museum)

Il primo modello di DL-103 realizzato sul disegno di DL-103 e sul progetto del braccio dedicato - (Denon Museum)

 

Inoltre, tutti gli ingegneri in quel momento erano fantastici. Anche se DL-103 era un dispositivo così piccolo, è stato tutto realizzato a mano durante la fase di sviluppo. All'inizio non c'era niente con cui lavorare. Siamo stati in grado di svilupparlo logicamente e di dargli effettivamente forma. Questo è il significato della tecnologia. Quindi, sono orgoglioso di parlare della vecchia Denon e dei suoi prodotti, anche se penso che sia molto presuntuoso da parte mia dirlo.

 

Quando eri un novellino, c'erano un sacco di grandi ingegneri di questo tipo intorno a te?

Okazeri: Sì, c'erano molti ingegneri straordinari. Ad esempio, quando sono entrato in azienda, stavamo sviluppando una testina di fascia alta chiamata DL-1000A, che a quel tempo costava 100.000 yen giapponesi. Dato che ero un nuovo dipendente, mi è stato detto di "misurarla", quindi ho effettuato la misurazione senza alcuna previsione e non sono rimasto sorpreso dalla sua ampiezza di gamma dinamica. Non avevo idea del bagaglio tecnico e del livello di difficoltà che avevano permesso di raggiungere quel risultato. L'ignoranza è un peccato.

DL-103 ha una risonanza ad alta frequenza di circa 45kHz. Ma DL-1000A ha una risonanza a 110 kHz. A quel livello, tutte le caratteristiche migliorano. La distorsione si riduce e anche la diafonia e migliora il livello di separazione tra destra e sinistra. Anche il tracciamento del disco è notevolmente migliorato.

Okazeri: Ora che ci penso, la fornitura di testine dopo l'inizio della trasmissione stereo FM a banda larga è iniziata con il modello DL-103, seguito da 103S, 103D, 301, 303, 305 e 1000 DL-1000A. Tutti questi nuovi prodotti hanno rappresentato il culmine della tecnologia delle testine Denon, tutte derivanti dalle tecnologie fondamentali di DL-103. Anche la Nippon Columbia R&D Division è stata coinvolta nello sviluppo dei materiali. Non credo che testine del genere verranno mai più prodotte, in parte a causa del contesto storico. Essere coinvolto in tale processo e prendere parte al background tecnico di sviluppo delle testine è stato per me di grande aiuto per capire l'ingegneria.

 

Learn more about Denon's 110 year legacy in audio here.